Lentamente, immagina

a mezzanotte si rompe un cristallo, la luna s’incazza col sole, a mezzanotte una luce s’accende

a mezzanotte s’affresca la mente.

 

– Lentamente, immagina

non aver fretta,

lentamente, immagina

un sussulto,

un fremito.

Lentamente, immagina

un gemito.

Lentamente, volta la testa.

Lentamente, apri gli occhi,

non aver fretta.

Lentamente, abbracciami di parole,

lentamente, lasciale a scaldare

sotto il sole.

Lentamente, l’infinito si toglie

il cappello,

lentamente, l’attore

s’apprsta a struccarsi.

Lentamente, mentre muovi le labbra,

lentamente, dal tuo viso

una lacrima,

e con il tempo a tuo favore

lentamente hai capito,

te, l’amore.-

Lentamente, immaginaultima modifica: 2009-03-10T15:28:00+01:00da lorenzo.08
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento