quel brillare naturale dei tuoi occhi

la definirete ottimista se la guarderete a testa in giù, la nasconderete in un angolo della vostra casa, per rileggerla per poterla riassaporare. penso di averci preso in pieno, ma chi può dirlo?   – arriverà come il vento, sarà gesto naturale un’attenzione creata dal nulla darà nuovo impulso ad un battito assopito, e non saranno scintille ma lucciole nottambule … Continua a leggere

camicia

– avevamo la stessa camicia che col sangue s’era stinta erano le 12 un fascio di stelle sul polso un dito ad indicare il punto d’incontro lo stesso silenzio che ci distingue lo stesso sguardo rivolto da un’altra parte. –

sritta solo per te

– e quel dolore capace di portar con se l’immensità del buio quello che oscura le parti nascoste del cuore se ne andra così com’era venuto e allora brillerai sotto una nuova luce porterai il tuo cuore a lucidare “Mi serve il prima possibile, faccia in fretta la prego” otterrai attenzioni inaspettate da quelle che tu prima consideravi solo ombre … Continua a leggere

Il domatore di parole, “dalla serie IL CIRCO”

– e sarò fuoco che invaderà le tue pupille e sarò la Passione che si farà strada dentro di te e allora tornerò fuoco questa volta nel tuo cuore, e porterò con me leoni e tigri e sarà uno spettacolo avvincente poi sarà il momento dell’esibizione delle mie mani mimi dell’anima marionette guidate dal cuore vene e arterie i fili … Continua a leggere

Un diamante al posto del cuore

vago nell’affermare che sia completa   – e lo proteggerò, da ogni parola sospetta da ogni frase distratta, portata al petto come lama di pugnale, da ogni sguardo imprssionista capace di perforarlo, e lo coprirò con una coperta di lana si prevede un inverno freddo, e lo iscriverò in uno di quei corsi di recitazione e farà la sua parte nella … Continua a leggere

QUANDO L’AMORE RIMASE ALLA PORTA

– “e se rimanessi qui tutta la vita?” “chi se nè accorgerebbe?” “magari fingendo un impegno improvviso uno scatto verso la porta un’esitazione, l’attimo è perso” e comunque non voglio attenzioni superflue e poi scommetto col tempo “a quanto danno la convinzione?” ” 1 a 3 “ e sarò come  vetro per il destino tagliente mica fragile è sbatterò questa … Continua a leggere